POLISTIROLO

Home /PRODOTTI/POLISTIROLO

Conduttività termica
La conduttività termica del PSE è la proprietà più importante per il suo impiego nell'isolamento termico. Questa proprietà deriva dal fatto che il PSE è costituito per il 96-99% da aria chiusa in cellette che impediscono i moti connettivi.

Stabilità nel tempo
Le prime applicazioni del PSE nel campo dell'edilizia risalgono agli anni 50. Fino ad oggi non si sono riscontrate delle alterazioni nella massa volumetrica. Questo perché il PSE mantiene indefinitamente la sua forma e le sue dimensioni ed è esente da fenomeni di insaccamento, scivolamento e costipamento.

Comportamento al fuoco
Il PSE normale ed il tipo RF (Ritardata Propagazione di Fiamma) richiedono una certa energia per l'accensione, per cui è molto difficile che si infiammino.
 Il tipo RF, secondo il D.M. 26/06/1984, corrisponde alla categoria 1 (la migliore). Di conseguenza, per ogni applicazione, sia edile che da imballo regolamentata, sarà necessario usare il PSE di tipo RF così siglato dalla norma UNI 7819.

Resistenza Meccanica
La struttura a celle chiuse del PSE gli conferisce ottime caratteristiche di resistenza meccanica. Questa è in stretta relazione con la massa volumetrica della lastra di PSE. Il tipo 15 Kg/m³ è adatto per applicazioni non sollecitate (per esempio intercapedini), mentre per applicazioni più sollecitate (per esempio isolamento di terrazze) si consiglia l'uso dei tipi compresi tra i 20Kg/m³ e 35Kg/m³.

  • polistirolo > riempimento e imballi su misura

  • polistirolo > edilizia

    Angolo aperto, angolo chiuso e capitello.

  • Polistirolo > edilizia

    Lastre semplici, lastre decorate, Bugnato.